Main Page Sitemap

Senza rate senza sconti solo viva come vuoi


senza rate senza sconti solo viva come vuoi

con le tue le mie poesie te ne farai ricordo e testamento sarai lerede delle mie parole. Ed è la verità che ti fucila Sipario d'inverno Spengo gli ultimi fuochi sui crocicchi copro il mio piatto a tavola e la sedia servirà bene a un'altra compagnia. La sospirata eclissi incantesimo estremo per una volta ancora s'allontana mentre chi plana di silenzio muore. Ero anch'io una ragazza quando con allegria mi depilavi tutta con zucchero e limone e poi mi dipingevi mani e piedi ridevi mi chiamavi la piccola signora e portavi mio figlio a l'Hammam. Mani Le mie mani congiunte sul tuo petto di cielo disegno che tende a scomparire eppure è linea chiara la pressione fiorita a madreperla e dolce al tatto hai presente la lacrima di luna? Attimi che mi giro a tascapane, a giustacuore, a scudo e di necessità virt mi allaccio scarpe camminare dovr per la carrozza han già preso la zucca a me non resta che la mezzanotte la mia fata madrina s'è distratta. Giro lo sguardo e vado Vivimi assenza mi sfoglio anno per anno imparo a sopravvivere cancello la mia bocca raccatto le mie cose, i miei bracieri mi dorme in un respiro un assolo nemmeno sussurrato appena un giro di do che non si debba udire. Ormai la casa è un tetto su macerie di vita e se dalla cappa scenderà qualcuno nessuno lo vedrà - la sua presenza è decreto d'assenza - ed il suo nome confermerà il silenzio. Rifiutai quell'invito: La "galerie des." (dimenticai nel mentre) e poi ci fu la cura degli amori. E la cenere ormai copre ogni cosa.

senza rate senza sconti solo viva come vuoi

Io non posso aspettarti ho urgenza d'aria ho pochi passi ancora, il tempo breve annoto solo musiche e respiri e parole taciute, pi di quelle inutilmente dette. Il volatile in fuga vira al rosso e la fusione acceca nel bagliore.

Bottega verde sconti nei negozi
Mobili maison du monde sconti
Cinema sconti universitari ravennas 2019
I forza horizon mappa cartelli sconti

Stamattina mi cerco tra i vestiti ero sicura d'esserci scruto bottoni e pences: io non ci sono? tutto intorno, il mondo che prosegue e squilla sboccia di maggio e piove qualche volta si affanna tira con l'arco, replica uno. È passato remoto il papa buono buono solo a metà laltra imponeva di tacitare vittime e coscienza. Ora che sono bianca ed il mio nome? quasi cancellato nasce una donna ignota che vive e s'imbelletta guarda in tralice gli anni a marameo affiora rosa e si stupisce il saggio portaborse di flosci documenti ormai scaduti e sulle mie. E voglio dirti ancora e non lo dico Aurora Se il gelo è trafitto da un suono d'azzurro, la vita si alterna e la musica è storia infinita. Se muovo le dita trapasso lo schermo, carezzo una fronte assetata di sosta e di quiete. Durata L'olivo dalla chioma d'argento mi somiglia solo che esisterà ancora quando delle mie ossa nemmeno la polvere potrà nutrirne le radici. Mi cabrerei in picchiata per rasentare nelle oscure strade cuori sepolti in tumuli di vita e poi sepolti ancora dall'oblio raccoglierei il dolore degli umani il loro pianto in una coppa d'ombra il loro grido dentro l'arca nera.

Bompiani editore sconti, Mediaworld sconti pc,


Sitemap